venerdì 29 aprile 2011

Il nucleare è morto.

Il nuclare non può e non deve avere futuro. Dopo Chernobyl, costruita malissimo e piena di difetti, dopo Fukushima colpita da uno tsunami devastante, quanti altre catastrofi dobbiamo aspettare? Un disastro nuclare, a prescindere dalla causa, è sempre un evento devastante per la nostra Terra. Il nucleare non sarà mai sicuro. A me piaceva tanto, quando studiavo all'Università, studiare il nucleare, ma vorrei che rimanesse solo sulla carta e circoscritto ad un ' equazione. Il nuclare è come tanti vaccini farmaceutici : fa bene solo a chi li produce. Qui il ricordo.

mercoledì 20 aprile 2011

Pensieri

1) Adesso si procederà a ricoprire con un "sarcofago" di cemento la centrale di Fukushima. Come a Chernobyl (ma non era diverso ?) come nel Golfo del Messico. Basta ricoprire.
2) Un anno dal disastro, in un sito web i documenti “segreti” sulla Deepwater Horizon si quellli della marea nera. Ora le spiagge del Golfo del Messico sono state ripulite. Si ci hanno buttato sopra tonnellate di sabbia pulita, ma basta scavare qualche decina di cm e sotto c'è la sorpresa : il catrame. Bravi. Maddaiii sono sempre i soliti terrostici mediatici che esagerano...
3) Andiamo a votare per i refrendum e votiamo SI
Per finire, vi voglio segnalare un Blog scritto senza retorica e senza presunzione. www.fromtoscanatojapan.com
Scritto senza la presunzione di avere la verità in mano. Scritto si vede e si sente da mani sincere.